Cookies: Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento, di profilazione prima parte e cookies di terze parti.
Cliccando su ACCETTA I COOKIES, utilizzando questo sito, scorrendo questa pagina, o registrandoti, presti il consenso all'uso dei cookies.
Per saperne di più clicca qui.

ACCETTA I COOKIES

Strumenti Gratuiti

“Come capire in quattro minuti se l'impresa dei tuoi clienti rischia una crisi?”

Su questo blog puoi scaricare GRATUITAMENTE un prezioso e utilissimo strumento composto da un Manuale di 75 pagine e un software costruito su modello excel.

Cosa puoi fare?

Potrai realizzare velocissime analisi e consulenze predittive, individuando parecchi dati nascosti all’interno di un bilancio, scorgendo gli stessi dati, le stesse problematiche e aree di crisi ESATTAMENTE come farebbe la Banca che analizza il bilancio di un Tuo cliente.
Tutte le crisi finanziarie hanno sempre una causa, e chi deve dare credito fa questa analisi: che sia un fondo privato, la banca o un Confidi.

Con il modello allegato, lo stesso usato in aule di formazione in diverse banche italiane, si spiega che una crisi aziendale può generare, sempre, da una o più tra quattro possibili aree codificate di indagine.
Scopri come, con pochi numeri del bilancio, puoi in pochi minuti avere chiare indicazioni della presenza o meno di segnali di crisi e dell’area, o delle aree, da indagare.

Lo scopo non è il sapere fine a sé stesso; lo scopo pratico è sapere come poter portare nella tua impresa i soldi da una banca, perché una banca quando ti esamina ragiona così.
Da oggi, lo sai anche tu.

P.S.: Se pensi che ti sia utile, condividi questa pagina con i tuoi colleghi o con i tuoi soci: velocizzerà di molto il tuo lavoro, e comincerai a delegare parte del lavoro, confezionando solamente il parere finale.

Caricamento in Corso...
Richiesta Inviata con Successo !
Controlla la tua casella e-mail.
Con l'invio del presente modulo dichiaro di aver letto l'informativa privacy ed autorizzo il Titolare a rispondermi per quanto espresso al punto a & b dell'informativa privacy